fbpx

IMPARZIALI, COSTRUTTIVI, ACCESSIBILI

Mondo

“Conoscere per deliberare”

"Conoscere per deliberare" scriveva nel 1955 Luigi Einaudi, economista e politico italiano. Il suo era un riferimento al fatto che per amministrare in modo efficace ed oliare così gli ingranaggi della democrazia rappresentativa è necessario essere innanzitutto consapevoli. Potrebbe quindi questa posizione fornire uno spunto per rendere più efficiente il sistema democratico in toto?

Venezuela, storia di uno Stato ricco gestito male

Nel 1971 il Venezuela era il paese più ricco del Sudamerica. Il suo Pil era stimato in 14,6 miliardi di dollari, le sue riserve...

Sistema maggioritario: perché non ci serve

Per i nostri lettori meno esperti: Qual è la differenza tra il sistema elettorale maggioritario e proporzionale? E soprattutto, cos’è un sistema elettorale?

La Cina e la globalizzazione che non democratizza

Di Giunio Panarelli All’indomani del crollo del muro di Berlino lo storico Francis Fukuyama dichiarava la “fine della storia” e la vittoria finale del modello...

Bolsonaro Presidente

C'è del marcio in... Brasile Come molti di voi già sanno, il popolo brasiliano si recherà alle urne domenica 28 ottobre per decidere il secondo...

Gli Stateless – da Hannah Arendt ai giorni nostri

Ne Le Origini del Totalitarismo (1951) Hannah Arendt sostiene che ogni evento politico accaduto dalla prima guerra mondiale ad oggi ha inevitabilmente aggiunto una...
2,854FansMi piace
3,803FollowerSegui
1,457FollowerSegui
462FollowerSegui