Desk Sicurezza Internazionale

Desk Sicurezza  Internazionale

Il DESK SICUREZZA INTERNAZIONALE si occupa di diverse tematiche che riguardano la sicurezza nel contesto internazionale, ovvero le minacce più significative a livello globale, le crisi umanitarie e i conflitti nel mondo, esaminando, al contempo, le risposte degli attori statali ed internazionali a questi fenomeni.

Attraverso analisi, collaborazioni e il progetto annuale, si analizzano le relazioni internazionali tra gli Stati, l’impatto di accordi bi e multilaterali sulle popolazioni e sui fenomeni migratori, così come gli effetti del cambiamento climatico sulle agende politiche dei singoli Paesi e degli attori internazionali, e, infine, la geopolitica del crimine e le nuove legislazioni in termini internazionali e regionali riguardo le nuove tecnologie e i diritti umani.

Il ventaglio di tematiche, come descritto, è molto ampio, e per questo motivo esistono diversi format per portare avanti quanti più temi possibili, quest’anno attraverso il progetto annuale e le diverse collaborazioni ci concentriamo su migrazioni e crisi umanitarie, ma questo non vuole limitarci se non fornire dei prodotti più studiati e approfonditi.

Quest’anno il desk sicurezza internazionale ha deciso di portare avanti un progetto annuale che riguarda la rotta balcanica. Abbiamo scelto questo tema poiché non solo ci permette di parlare di molte zone geografiche e geopolitiche differenti tra loro ma anche per affrontare le
tematiche dei diritti umani, delle politiche migratorie in diversi Paesi, compresa l’Italia.

Il prodotto finale si presenterà sotto forma di un report in cui verranno affrontati diversi temi, a partire dalla situazione politica, economica e sociale dei Paesi di origini dei migranti che percorrono la rotta balcanica, per poi affrontare quella dei Paesi di transito e di destinazioni. Il documento verrà accompagnato da infografiche, dati e brevi approfondimenti che renderanno il prodotto più interattivo e completo.

Verrà organizzato un evento di presentazione del progetto con diversi invitati, professori, giornalisti, rappresentanti delle organizzazioni della società civile e delle istituzioni, che si sono interessati al tema della rotta balcanica e della migrazione.

Sono già in stato avanzato due collaborazioni: con l’Istituto Affari Internazionali (IAI), per il quale scriviamo analisi sulle crisi umanitarie nel mondo di oggi, e con Centro studi
Internazionali (CESI), per cui scriviamo sul vicinato italiano, ovvero sui rapporti che l’Italia e l’UE intrattengono con i Paesi vicini dell’area mediterranea.

In vista della redazione e pubblicazione del progetto annuale vorremmo iniziare collaborazioni con organizzazioni umanitarie o con giornali stranieri/internazionali che parlano di queste tematiche.

🛡️ Le ultime analisi su: Sicurezza Internazionale

Sicurezza Internazionale