Partiti

Movimento 5 Stelle

Schieramento in Europa

Il Movimento 5 Stelle non fa parte di nessun partito europeo. Il gruppo parlamentare a cui era iscritto, EFDD, con ogni probabilità non sarà ricostituito dopo le elezioni.

Il M5S ha però già cominciato a cercare alleati: saranno il polacco Kukiz’15, il croato Živi Zid e il greco Akkel. Si tratta in ogni caso di partiti anti-establishment che erano opposti alla maggioranza parlamentare.

Programma

Il programma del M5S, pubblicato sul “Blog delle Stelle” in forma di articoli di approfondimento (consultabili qui), si snoda attorno ai seguenti temi:

1) Più democrazia diretta e stop privilegi

  • Taglio stipendi, pensioni e altri privilegi delle cariche dell’Unione Europea e dei finanziamenti ai partiti europei
  • Eliminazione sede di Strasburgo del Parlamento Europeo
  • Più poteri al Parlamento Europeo, meno alla Commissione.
  • Istituzione del referendum (consultivo e abrogativo) europeo con voto digitale

2) Stop austerity

  • Politica europea espansiva fuori vincolo di bilancio
  • No al Fondo Monetario Europeo (ex Fondo Salva Stati)
  • Modifica del mandato della BCE (sviluppo economico anziché stabilità dei prezzi)

3) Tutela delle Persone

  • Diritto fondamentale all’identità digitale
  • Massima realizzazione ai progetti europei per le persone con disabilità
  • No OGM: principio di precauzione
  • Zero pesticidi

4) Tutela dell’Ambiente

5) Risparmiatori al sicuro

  • Nuovo Glass Steagall Act per prevenire la speculazione finanziaria
  • Separazione dei ruoli delle banche

6) Altro

  • Politica migratoria comune per la redistribuzione
  • Lotta alla grande evasione, alla corruzione e alla criminalità
  • Tutela del Made in Italy

Candidato

Non essendo iscritti a nessun partito europeo, i membri del Movimento 5 Stelle non supportano direttamente nessun candidato per il ruolo di Presidente di Commissione.

Per tornare indietro, clicca qui
Condividi:

Post correlati

Partiti

Europa Verde

La Lista La lista Europa Verde è costituita principalmente dalla Federazione dei Verdi e da Possibile (il movimento di Civati, uscito dall'esperienza di Liberi e Uguali). Esibisce peraltro un logo che richiama quello degli European Greens, cui
Partiti

+Europa

Logo Il nuovo logo, presentato domenica 7 aprile, mantiene la scritta colorata "+Europa" e la bandiera europea (che era stata inserita dopo il congresso) in basso a destra. Si aggiungono