fbpx

INDIPENDENTI, COSTRUTTIVI, ACCESSIBILI

Home Il bollettino del 4 Marcio Cronache dal 4 Marcio — 79esimo Bollettino Settimanale

Cronache dal 4 Marcio — 79esimo Bollettino Settimanale

Tempo di lettura stimato: 1 min.

-

Anno domini 19 d.C. (dopo Craxi): a distanza di settantanove settimane dalle elezioni del 4 marcio sono in tanti a scindersi.

Si scinde Matteo Renzi dal Pd per lanciare il nuovo partito Italia Viva. Pronto il discorso per la Leopolda: “Rignano è il Paese che amo…”.

Si scinde Maria Elena Boschi che ha assicurato: “Italia Viva non sarà un partitino”. Curiosità fra gli scienziati per scoprire a che dimensioni può arrivare una zanzara.

Si scinde Beatrice Lorenzin dal suo passato per entrare nel Pd. Complimenti: era difficile far passare il sorriso alla base di sinistra dopo l’uscita di Renzi.

Ma non si scinde il Premier Conte fiducioso del sostegno dei renziani. Forse Letta farebbe meglio a chiamarlo.

Detto della settimana: cane che abbaia non morde. Dedicato al molosso da social Alessandro Di Battista.

Giunio Panarelli
Nato a Bologna, ma cresciuto salentino, frequento il corso di laurea magistrale in Politics and Policy Analysis in Bocconi. Da febbraio 2020 sono caporedattore di Oripo quindi se vi piace quello che leggete è merito mio se non vi piace è colpa degli autori. Nel 2018 è uscito per Edizioni Montag il mio primo libro "La notte degli indicibili". Un chiaro segno della crisi dell’editoria italiana.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

3,900FansMi piace
29,200FollowerSegui
1,500FollowerSegui
1,000FollowerSegui