fbpx

IMPARZIALI, COSTRUTTIVI, ACCESSIBILI

Home Il bollettino del 4 Marcio Cronache dal 4 Marcio — 130esimo Bollettino Settimanale

Cronache dal 4 Marcio — 130esimo Bollettino Settimanale

Tempo di lettura stimato: 1 min.

-

Anno domini 20 d.C. (dopo Craxi): a distanza di centotrenta settimane dalle elezioni del 4 marcio sono in molti ad avere il malocchio.

Ha il malocchio Matteo Salvini che si è visto strappare il rosario da una donna al grido di “io ti maledico”. Per fargli davvero paura avrebbe dovuto gridare “la Finanza”.

Ha il malocchio la scuola italiana pronta per una ripartenza difficile questo lunedì. Cortocircuito della destra: non sanno come dare la colpa ai migranti.

Ma non ha il malocchio AstraZeneca. L’azienda ha ripreso la sperimentazione del vaccino anti-Covid dopo uno stop per una reazione “anomala” su un uno dei volontari: pare avesse detto che “candidando la Bellanova in Puglia il centrosinistra avrebbe vinto sicuramente”.

Piatto della settimana: fritto misto, quello proposto dal presidente dell’Emilia Romagna Stefano Bonaccini che ha detto di sognare il rientro di Matteo Renzi e Pierluigi Bersani nel Partito Democratico. Dio li fa, Bonaccini li riaccoppia.

Giunio Panarelli
Nato a Bologna, ma cresciuto salentino, frequento il corso di laurea magistrale in Politics and Policy Analysis in Bocconi. Da febbraio 2020 sono caporedattore di Oripo quindi se vi piace quello che leggete è merito mio se non vi piace è colpa degli autori. Nel 2018 è uscito per Edizioni Montag il mio primo libro "La notte degli indicibili". Un chiaro segno della crisi dell’editoria italiana.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

3,112FansMi piace
1,934FollowerSegui
1,565FollowerSegui
608FollowerSegui